Atti generali

Sezione relativa agli atti generali, come indicato all'art. 12, c. 1,2 del d.lgs. 33/2013 (testo in vigore dal 23-06-2016) e Art. 55, c.2, d.lgs 165/2001

 

Statuto della Regione Piemonte

Statuto e Banca dati delle leggi regionali

 

Riferimenti normativi in materia di trasparenza ed anticorruzione

Legge 6 novembre 2012, n. 190 "Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità nella pubblica amministrazione".

Decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33 "Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni".

Decreto legislativo 8 aprile 2013, n. 39 "Disposizioni in materia di inconferibilità e incompatibilità di incarichi presso le pubbliche amministrazioni e presso gli enti privati in controllo pubblico, a norma dell'articolo 1, commi 49 e 50, della legge 6 novembre 2012, n. 190".

 

Disciplina dell'organizzazione degli uffici regionali e disposizioni concernenti la dirigenza e il personale

Legge regionale n.23 del 28 luglio 2008 "Disciplina dell'organizzazione degli uffici regionali e disposizioni concernenti la dirigenza ed il personale"

Legge regionale n.8 del 15 settembre 2014   "Modifiche ed integrazioni alla legge regionale 28 luglio 2008, n. 23"

Legge regionale n.14 del 14 ottobre 2014 "Norme sul procedimento amministrativo e disposizioni in materia di semplificazione"

Decreto Legislativo n. 165 del 30 marzo 2001"Norme generali sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche"

Deliberazione della Giunta Regionale 15 settembre 2014, n. 20-318 Art. 5 della legge regionale 28 luglio 2008, n. 23 "Disciplina dell'organizzazione degli uffici regionali e disposizioni concernenti la dirigenza ed il personale". Modificazione all'allegato A) del provvedimento organizzativo approvato con D.G.R. n. 31-4009 del 11 giugno 2012

Deliberazione della Giunta Regionale 11 maggio 2015, n. 11-1409 "Art. 5 della legge regionale 28 luglio 2008, n. 23 "Disciplina dell'organizzazione degli uffici regionali e disposizioni concernenti la dirigenza ed il personale" e s.m.i. Modificazione all'allegato 1 del provvedimento organizzativo approvato con D.G.R. n. 20-318 del 15 settembre 2014

Deliberazione della Giunta Regionale 13 settembre 2016, n. 1-3915 "Art. 5 della l.r. 23/2008 e s.m.i: parziale modificazione dell'allegato alla D.G.R. n. 20-2125 del 21 settembre 2015 e s.m.i.

Deliberazione della Giunta Regionale 14 novembre 2016, n. 22-4193 "Istituzione ai sensi dell'art. 12 della l.r. 23/2008 di Strutture Temporanee articolazioni della Direzione "Agricoltura"

Deliberazione della Giunta Regionale 5 dicembre 2016, n. 20-4311 "Istituzione ai sensi dell'art. 12 della L.R. 23/2008 di Struttura temporanea e di progetto, articolazione della Direzione regionale "Segretariato Generale".

Deliberazione della Giunta Regionale 25 luglio 2016, n. 28-3689  "D.G.R. n. 22-2268 del 27.06.2011 e s.m.i. avente ad oggetto l'istituzione della Struttura temporanea "Palazzo per Uffici della Regione Piemonte". Modificazione dell'allegato 1) con esclusivo riferimento alla descrizione dei contenuti specifici del progetto. Istituzione della Struttura Temporanea ex art. 12 l.r. 23/2008 denominata "XST006-Gestione progetto ZUT".

Deliberazione della Giunta Regionale 8 maggio 2017, n. 56-5020 "Art. 5 della legge regionale 28 luglio 2008, n. 23 "Disciplina dell'organizzazione degli uffici regionali e disposizioni concernenti la dirigenza ed il personale" e s.m.i. Modificazione all'allegato della D.G.R. n. 11-1409 del 11 maggio 2015, con esclusivo riferimento alla Direzione "Risorse finanziarie e Patrimonio".

Deliberazione della Giunta Regionale 25 settembre 2017, n. 28-5664 "Approvazione della metodologia di graduazione delle posizioni dirigenziali, ai sensi dell'art. 27 CCNL del 23/12/1999 e della legge regionale 23/2008, art. 19."

Deliberazione della Giunta Regionale 28 settembre 2017, n. 5-5691 "Graduazione economica di posizioni dirigenziali"

Deliberazione della Giunta Regionale 27 marzo 2017, n. 13-4813 "Art. 5 della l.r. 23/2008 "Disciplina dell'organizzazione degli uffici regionali e disposizioni concernenti la dirigenza ed il personale" e s.m.i. Modificazione all'allegato della D.G.R. n. 11-1409 del 11 maggio 2015 e s.m.i. con esclusivo riferimento alla Direzione "Affari istituzionali e Avvocatura". Individuazione del Distinct Body presso il Settore "Attivita' legislativa e consulenza giuridica".

Deliberazione della Giunta Regionale 6 marzo 2017, n. 14-4731 "Art. 5 della l.r. 23/2008 "Disciplina dell'organizzazione degli uffici regionali e disposizioni concernenti la dirigenza ed il personale" e s.m.i. Modificazione all'allegato della D.G.R. n. 11- 1409 del 11 maggio 2015 con esclusivo riferimento alla Direzione "Promozione della cultura, del Turismo e dello Sport".

 

Delibera Giunta regionale n. 36 - 4403 del 19 dicembre 2016 "Piano del telelavoro per il personale regionale" triennio 2016-2018

Delibera Giunta regionale n. 1-4046 del 17 ottobre 2016 "Approvazione della  Disciplina del sistema dei controlli interni"

Deliberazione della Giunta Regionale 29 agosto 2017, n. 12-5546 "Linee guida in attuazione della D.G.R. 1-4046 del 17.10.2016 in materia di rilascio del visto preventivo di regolarita' contabile e altre disposizioni in materia contabile"

Codice disciplinare personale non dirigente

Articolo 55 del D.Lgs. 165/2001 (come modificato e integrato dal D.Lgs. 75/2017)  

Estratto CCNL 22.1.2004 articoli 23 - 24 - 26 e Estratto CCNL 11.4.2008 articolo 3  

Codice disciplinare personale dirigente

Articolo 55 del D.L.gs.165/ 2001 ( come modificato e integrato dal d.Lgs. 75/2017)  

Estratto CCNL Dirigenti 22.2.2010 Articoli 4- 5- 6- 7- 8  

Codice di comportamento dei dipendenti della Giunta Regionale,

Codice di comportamento, approvato con DGR 1-1717 del 13 luglio 2015, e  relazione del codice

Circolare protocollo 35/SA0002/ 2014  "Prime indicazioni sull'applicazione del Codice di comportamento dei dipendenti della Giunta regionale Modulo A; Modulo B; Modulo C; Modulo D

Monitoraggio Codice di comportamento relativo all'anno 2017
 

Segnalazione di condotte illecite

L'articolo 7 del Codice di comportamento dei dipendenti della Giunta regionale prevede che:

  • "Il dipendente nello svolgimento delle sue funzioni deve rispettare le norme stabilite per la prevenzione degli illeciti nell'amministrazione, con particolare riguardo a quanto stabilito dal Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza adottato dalla Giunta Regionale.
  •  Il dipendente fornisce la massima collaborazione al Responsabile della Trasparenza e della Corruzione, alle strutture incaricate degli adempimenti connessi alla disciplina di prevenzione della corruzione ed agli organismi di controllo.
  • Il dipendente che venga a conoscenza di comportamenti illeciti o del mancato rispetto delle disposizioni contenute nel piano e nella normativa correlata, fermo restando l'obbligo di denuncia all'autorità giudiziaria, è tenuto a fornire tempestiva segnalazione al dirigente responsabile della struttura di appartenenza o al Responsabile della Prevenzione della Corruzione o all'Autorità Nazionale Anticorruzione (A.N.AC.).
  • Al fine di favorire la riservatezza di tali comunicazioni, è attivata apposita casella di posta elettronica: segnlazionirtpc@regione.piemonte.it, alla quale è possibile inviare eventuali segnalazioni al Responsabile della Prevenzione della Corruzione.
  •  Ai sensi del comma 2 dell'art. 54 bis del d. lgs 165/2001 è garantita la riservatezza sull'identità del segnalante.

  Il dipendente che, nell'ipotesi di cui al comma 3, sceglie di rivolgersi all'A.N.AC. e non alla propria amministrazione di appartenenza, può inviare segnalazioni all'indirizzo: whistleblowing@anticorruzione.it."

Il segnalante è tutelato e non può essere sanzionato, licenziato o sottoposto ad  una  misura  discriminatoria,  diretta  o indiretta, avente effetti  sulle  condizioni  di  lavoro  per  motivi collegati direttamente o indirettamente alla denuncia.
Modulo per segnalazione di condotte illecite al Responsabile Anticorruzione della Regione Piemonte



Piano operativo di razionalizzazione delle Società partecipate 

Delibera della Giunta regionale 1-5687 del 28/09/2017 - Revisione straordinaria ai sensi dell'art.24 D.Lgs.175/2016

Delibera Giunta Regionale 18-1248 del 30/03/2015  Piano operativo di razionalizzazione delle Società partecipate ai sensi della legge 190/2014 e aggiornamenti trimestrali:

 

Programmi pluriennali di investimento e sviluppo

 

CIRCOLARI REGIONALI

Ambiente, governo e tutela del territorio

Determinazione Dirigenziale n. 494 del 28 novembre 2017 "Aggiornamento del canone demaniale per uso di acqua pubblica con riferimento all'anno 2018."

Deliberazione della Giunta Regionale 24 luglio 2017, n. 27-5413 - Condizionalita' ex ante riferita al settore delle risorse idriche prevista dall'Accordo di Partenariato ai fini dell'accesso ai fondi europei relativi al Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020. Attuazione della DGR n. 43-4410 del 19 dicembre 2016.

Delibera Giunta Regionale 19 Giugno 2017, n. 29-5207, Adozione di moduli unificati e standardizzati per la presentazione delle segnalazioni, comunicazioni e istanze. Accordo ai sensi dell'art. 9, c. 2, l. c) del d.lgs 28.08.1997, n. 281 e diffusione con il sistema telematico "MUDE Piemonte"

Determinazione Dirigenziale n. 217 del 16 maggio 2017 "Aggiornamento del canone di imbottigliamento delle acque minerali e di sorgente per l'anno 2017 (Regolamento regionale 7 ottobre 2013, n. 8/R)"

Deliberazione della  Giunta Regionale n. 12-4553 del 9 gennaio 2017 -Approvazione dell'Atto d'indirizzo recante l'elenco di casistiche riconducibili alla fattispecie della "modifica non sostanziale" (art. 268, comma 1 lett. m) e m bis) del d.lgs. 152/2006)

Decreto del Presidente della Giunta  Regionale  23 gennaio 2017  n. 1/R -"Regolamento regionale recante "Disciplina della Conferenza di copianificazione e valutazione prevista dall'art. 15 bis della legge regionale 5 dicembre 1977, n. 56 (Tutela ed uso del suolo) e del ruolo e delle funzioni del rappresentante regionale"

Determinazione Dirigenziale n. 534 del 29 dicembre 2016  "Disposizioni procedurali e attuative della Decisione di esecuzione della Commissione del 24 giugno 2016, n. 2016/1040/UE. Indicazioni operative per l'utilizzazione agronomica degli effluenti di allevamento in deroga alla Direttiva nitrati nel quadriennio 2016-2019"

Determinazione Dirigenziale n. 374 del 5 ottobre 2016 "Aggiornamento del canone demaniale per uso di acqua pubblica con riferimento all'anno 2017."

 

Deliberazione della Giunta Regionale 27 giugno 2016, n. 34-3543  "DGR 50-6968 del 23 dicembre 2013- Stralcio di piano per la mobilità - proroga dei termini per l'attuazione  del paragrafo 2.1.1 relativo alla riduzione delle emissioni dei veicoli del trasporto pubblico locale"

Deliberazione della Giunta Regionale 30 maggio 2016, n. 34-3391  "Progetto per lo sviluppo di interventi mirati alla pianificazione, progettazione, acquisizione ed installazione di impianti dedicati alla ricarica  di veicoli alimentati ad energia elettrica  e individuazione di criteri per la concessione di contributi. Decreto direttoriale 503/2015 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti"

Circolare del Presidente della Giunta regionale n.4/AMB dell'8 novembre 2016  "Indicazioni in merito alle varianti relative a procedimenti concernenti progetti la cui approvazione comporti variante per espressa previsione di legge, di cui al comma 15 bis dell'articolo 17 bis della legge regionale 5 dicembre 1977, n. 56"

Determinazione Dirigenziale  n. 66 del 03/03/2016 (e relativa rettifica) -Approvazione delle "Linee guida regionali per l'installazione e la gestione delle sonde geotermiche"

Circolare del Presidente della Giunta regionale n.2/R del 2 marzo 2016 -Regolamento recante:"Revisione del programma d'azione e modifiche al regolamento regionale 29 ottobre 2007, n. 10/R (Disciplina generale dell'utilizzazione agronomica degli effluenti zootecnici e delle acque reflue e programma di azione per le zone vulnerabili da nitrati di origine agricola ‘Legge regionale 29 dicembre 2000, n. 61')"

Circolare del Presidente della Giunta Regionale 1 febbraio 2016, n. 1/AMB. "Regolamento regionale 9 marzo 2015, n. 2/R recante Abrogazione del regolamento regionale 14 marzo 2014, n. 1/R e revisione della disciplina dei procedimenti di concessione di derivazione di acqua pubblica di cui al regolamento regionale 29 luglio 2003, n. 10/R (Legge regionale 29 dicembre 2000, n. 61)"

Determinazione Dirigenziale n. 539 del 3 dicembre 2015 -Aprovazione delle "Linee guida per la chiusura e il ricondizionamento dei pozzi" ai sensi del regolamento regioanle 29 luglio 2003, nr 10/R e s.m.i. - Allegato E (Adempimenti connessi alla cessazione del prelievo)

Circolare del Presidente della Giunta regionale 27 aprile 2015, n. 3/AMB. "Applicazione delle disposizioni regionali in materia di VIA di cui alla l.r. 40/1998 Disposizioni inerenti la compatibilità ambientale e le procedure di valutazione", in relazione ai disposti di cui al decreto ministeriale 30 marzo 2015, n. 52, recante: "Linee guida per la verifica di assoggettabilità a valutazione di impatto ambientale dei progetti di competenza delle regioni e province autonome, previsto dall'articolo 15 del decreto-legge 24 giugno 2014, n. 91, convertito, con modificazioni, dalla legge 11 agosto 2014, n. 116"

Delibera Giunta regionale n. 28-3481 del 13 giugno 2016 -Adeguamento modelli "MUDE Piemonte" a quelli nazionali adottati con "Accordo tra Governo, regioni e EELL, per l'adozione di moduli unificati e standardizzati per la presentazione della Denuncia di Inizio Attivita' alternativa al permesso di costruire. Accordo, ai sensi dell'art. 9, c. 2, lett. c), dlgs 28 agosto 1997, n. 281" e diffusione con il sistema telematico MUDE  PIEMONTE

Circolare del Presidente della Giunta regionale 16 marzo 2015, n. 1/AMB "Applicazione delle disposizioni regionali in materia di VIA di cui alla l.r. 40/1998 durante il regime transitorio in materia di verifica di assoggettabilità a VIA, introdotto dall'art. 15 del decreto legge 91/2014, convertito con modificazioni dalla legge 11 agosto 2014, n. 116"

Circolare del Presidente della Giunta regionale 16 marzo 2015, n. 2/AMB "Affidamento del servizio idrico integrato alla luce delle novità introdotte dal d.l. 133/2014 (c.d. Sblocca Italia), convertito nella l. 164/2014, e dalla l. 190/2014 (c.d. legge di Stabilità 2015)"

Circolare n.1/AMB del 28 gennaio 2014 "Disciplina dell'autorizzazione unica ambientale (AUA) e semplificazione di adempimenti amministrativi in materia ambientale gravanti sulle piccole e medie imprese e sugli impianti non soggetti ad autorizzazione integrata ambientale"

Agricoltura

Deliberazione della Giunta regionale  6 marzo 2017 n. 16 - 4733.  Disciplina della riproduzione animale. Parziale modifica della Deliberazione della Giunta Regionale 24 marzo 2014, n. 33-7300 e approvazione degli orientamenti per il Piano di intervento nel settore della riproduzione animale."

DD 230 del 2018 PSR 2014-2020 Approvazione norme tecniche 2018 di Produzione integrata

 

Semplificazione amministrativa

Delibera Giunta regionale 25 Settembre 2017, n. 45-5681 "Recepimento Accordo tra Governo, Regioni ed Enti locali concernente l'adozione di moduli unificati e standardizzati per la presentazione di segnalazioni, comunicazioni e istanze. Accordo ai sensi dell'art. 9, c. 2, l. c) del D.lgs. n. 281 del 28.08.1997 e diffusione del sistema telematico MUDE Piemonte."

Delibera Giunta regionale n.7-4000 del 13 ottobre 2016 "Approvazione linee guida per la definizione dei rapporti tra i Dipartimenti di Prevenzione
delle Aziende Sanitarie Regionali e l'Agenzia per la Protezione Ambientale (ARPA) del Piemonte. "

Trasparenza ed anticorruzione

Nota prot. 737/SA001 del 3 agosto 2016" Decreto legislativo 97/2016. Prime indicazioni operative"

Nota prot. 20/SA001 del 17 dicembre 2014 "Partecipazione a commissioni di concorso o di gara"

Nota prot.16523/SA001 del 25 novembre 2014 "Art. 22 D. Lgs. 33/2013. Privacy"

Cultura, turismo e sport

Delibera Giunta regionale n. 36-5672 del 25 settembre 2017 "Regolamento regionale recante i requisiti minimi degli uffici di informazione e di accoglienza turistica".

Sicurezza alimentare

Delibera Giunta Regionale  2 ottobre 2017, n. 28-5718 "Recepimento degli accordi del 4 maggio 2017 e 6 luglioi 2017. Adozione di modelli in materia di sicurezza alimentare" e    Determinazione Dirigenziale n. 673  del 30 ottobre 2017 "Indicazioni operative per l'applicazione della DGR 28-5718 del 2 ottobre 2017. Adozione di moduli unificati e standardizzati per la presentazione delle segnalazioni, comunicazioni e istanze"

IPAB

DGR 30-6355 del 12 gennaio 2018 Linee guida

 

ultima modifica il 18/01/2018

« Indietro

DD 673 del 30-10-2017.pdf

DD 673 del 30-10-2017.pdf

Caricato da angela montanari, 24/11/17 10.48
Media (0 Voti)
La media del punteggio è 0.0 stelle su 5.

Versione 1.0

Ultimo aggiornamento di angela montanari
24/11/17 10.48
Stato: Approvato
Download (352,7k) Ottieni l'URL.
Cronologia delle Versioni
Versione Data Dimensione  
1.0 24/11/17 10.48 352,7k